I 7 bar più instagrammabili a Milano


Aperitivo, Brunch, Colazione, Merenda / mercoledì, gennaio 2nd, 2019

You can read this article about the most Instagram restaurants in Milan in English!

 

Inutile negarlo: a volte uno dei criteri di scelta per il bar in cui fare merenda è la sua instagrammabilità. Cosa vuol dire instagrammabilità? Dicesi instagrammabile un luogo bello e con una buona luce che serve cibo (meglio se dolci) perfetto per una foto da postare su Instagram.

Come riconoscere un bar instagrammabile?

Il bar perfetto per i vostri scatti Instagram rispetta alcuni requisiti circa arredi, illuminazione, cibo e clientela.

L’arredamento è di design o ha colori particolari: total white, colori pastello, tinte forti, neon, stampe tropicali ecc – a proposito, hai letto l’articolo sui bar e ristoranti rosa a Milano?

Gli spazi godono di molta luce naturale grazie ad ampie vetrate e/o le lampade presenti in sala diffondono una luce non eccessivamente gialla e soprattutto non hanno lampade perpendicolari ai tavoli che rovinerebbero un flatlay (cioè una foto scattata dall’alto e che annulla la profondità) con la loro ombra.

Il cibo è ben disposto, piatti, bicchieri e tazze sono bianche o di design, il cibo è colorato, simmetrico, bello da vedere.

La clientela è giovane, ci sono per lo più giovani ragazze, tutti fanno foto ovunque. Non ci credete? Fate un salto in uno dei bar qui elencati: vedere per credere.

Ecco i bar più instagrammabili di Milano secondo me (e secondo i numeri!).

I 7 bar più instagrammabili di Milano - Otto e MAM
© Serena Milici

Pause: carta da parati kitsch e quadri

Pause, situato a due passi da Corso Buenos Aires e pausa perfetta in una giornata di shopping, è l’esempio perfetto di bar instagrammabile. Vi sfido a trovare un blogger che sia passato da Milano e che non abbia fatto una foto coi tavoli di legno, la carta da parati rossa e bianca, i mobili verdi, le piante grasse, i vestiti e i gioielli in vendita (oltre a bar, Pause è anche boutique).

Io sono stata qui e ho scattato, ovviamente, le mie foto di rito a location e cibo complice l’ottima luce naturale, il tavolino chiaro e le teiere molto belle. Sono più tornata? A dire il vero no (se continuo a pubblicare, sono #lategram), la torta che ho preso non mi aveva particolarmente colpita e difficilmente capito in zona Corso Buenos Aires. Ve lo consiglio per le vostre foto? Assolutamente sì!

Pause
via Federico Ozanam, 7

Bar Luce: tra Prada e Wes Anderson

In zona Lodi ha luogo Fondazione Prada, il museo di arte contemporanea comprendente un ristorante con vista e un bar, il Bar Luce disegnato da Wes Anderson.

Bar Luce è un mix tra un bar della vecchia Milano, un posticino dai colori pastello e un film di Wes Anderson (per ovvi motivi). I luoghi più Instagram? I tavolini e sedie dai colori rosa, verde e celeste pastello, i due flipper, il bancone con le caramelle e i baristi in uniforme. Il dolce da ordinare? La torta rosa, ovviamente! Interessanti e di design anche i bagni.

Bar Luce
Largo Isarco, 2

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Milici (@milanfoodieinsider) in data:

Cantun: il mio posto del cuore da colazione ad aperitivo

Cantun Bakery & Bistrot è in assoluto il mio posto preferito in zona Corso Vercelli. Nato come panetteria, Cantun è perfetto per colazione, pranzo, merenda e aperitivo e fidatevi, quando lavoravo in zona venivo qui ogni giorno.

La nota Instagram? Gli arredi sono un mix di design nordico (sedie Eames, per dirne una) e design industriale, alle pareti ci sono mappe e quadri di Milano. Il locale, ad angolo, è illuminato su due lati e riceve un sacco di luce naturale. Il cibo è sempre bellissimo, dalla zuppa all’avocado burger, dal piatto di pasta ai dolci monoporzione. Il mio dolce preferito: la tortina ai frutti di bosco, super super buona e super Instagram. Il mio tavolo preferito: d’estate i tavoli fuori, d’inverno in tavolino vicino alla finestra nella saletta.

Cantun Bakery & Bistrot
via Polibio, 1
viale Boezio, 2

Otto: un must in via Sarpi

Tra i luoghi più amati dai food blogger di Milano va senza dubbio citato Otto, il gioiellino di via Sarpi. Da Otto troverete sedie vecchia scuola, poltrone in legno, divani, piante, altre piante, tavoloni da condividere, lucine, un ampio dehors perfetto per l’estate e soprattutto tanti cocktail e piatti belli e buoni.

La mia cosa preferita qui è il brunch (qui la mia recensione del brunch da Otto): potrete ordinare diversi piatti utilizzando un form precompilato e una matita e riceverete le vostre scelte su un vassoio. Buonissimi il toast con la tartare, le patate, i dolcini, la carne. Tutto. E tutto molto Instagram.

Otto
via Sarpi, 8

View this post on Instagram

🌱🌿

A post shared by Marta Perego (@mp_marta) on

LùBar: il bar siciliano super chic

Altro museo, altro bar instagrammabile. Qui ci troviamo al GAM Galleria d’Arte Moderna in zona Palestro ed il bar in questione è LùBar, locale di stampo siciliano ricco di piante, colori pastello, statue e atmosfera retrò.

La foto di rito? Sui divanetti, tra le piante e con un avocado and salmon toast di fronte. Oppure nel dehors, alla luce.

LùBar
via Palestro, 16

View this post on Instagram

🥑💛

A post shared by Sofia Lonardi (@sofia.lonardi) on

View this post on Instagram

Book your table at LùBar.it 🌿 @lubar

A post shared by LùBar (@lubar) on

Gelsomina: la pasticceria total white

Aperta a fine 2018, Gelsomina si è subito imposta come una delle location più instagrammabili di Milano. Perché? Gli arredi total white, i cactus e i fichi d’india, i cuscini, le porcellane antiche e soprattutto i dolci, di matrice siciliana.

Il consiglio Instagram? Ordinare un tea e dei pasticcini per sfruttare le teiere in stile Maria Antonietta, godersi i buonissimi dolcini, scattare scattare scattare: le foto di dolci in un locale total white sono perfette per ogni feed!  

Siete in vene di altre “merende Instagram”? Date un’occhiata all’articolo sulle pasticcerie storiche milanesi.

Gelsomina
via Carlo Tenca, 5

 

Cosa ne pensate dei bar selezionati? Ci siete mai stati? Fatemelo sapere su Facebook o su Instagram, mi trovate sempre come @milanfoodieinsider!

Voglia di leggere qualcos’altro? Ecco la recensione di Potafiori a Milano e di Dhole Milano (entrambi suuuper Instagram) Qui, invece, i ristoranti romantici per una cena a lume di candela a Milano e i ristoranti dove mangiare all’aperto a Milano.

 

Per la foto di copertina: © Serena Milici