Dove cenare (o pranzare) a Milano Bovisa, Dergano, Affori


Cena, Pranzo / mercoledì, gennaio 22nd, 2020

Articolo scritto da Margherita Castronuovo 

Il triangolo Bovisa, Dergano, Affori non è sicuramente tra le zone più cool della città, ma anche qui ci sono ottimi posti per pranzare, cenare e passare la serata. Ecco allora un articolo su alcuni tra i migliori ristoranti di Milano Bovisa, Dergano ed Affori.

Birrificio La Ribalta, birrificio a Milano Dergano

Aperto solo da pochi anni, il birrificio La Ribalta in Dergano è aperto sia a pranzo, che a cena, a partire dall’orario dell’aperitivo. Non prevede formule da “happy hour”, ma ci sono dei taglieri e stuzzichini da abbinare alle birre. Per cena è invece previsto un menù alla carta con anche piatti caldi, sia primi, che secondi, oltre ad antipasti e dolci. A pranzo invece c’è una formula fissa. Ovviamente tutto è accompagnato da numerose birre artigianali, che vanno dalle classiche Weiss, IPA, chiare e doppio malto, fino alle birre cosiddette “acide”, oppure quelle più speziate, affumicate, ecc.

Bovisa - Birrificio La Ribalta 2
© La Ribalta

Prezzo: 15€ – menù completo a pranzo con acqua, birra media e caffè inclusi (coperto escluso, 1€ comprensivo di acqua naturalizzata a volontà e pane). Cena: prezzi medio-alti per un pub coi secondi che arrivano anche ai 18€.

Menù: Menù vario, principalmente prevede cucina italiana e milanese, con alcune intrusioni “fusion” (dai falafel, ai burrito, tacos).  I prezzi a cena non sono modici, le porzioni non sono abbondantissime, ma gli ingredienti sono di buona qualità. I fritti sono molto buoni. Il menù fisso viene accompagnato dalla carta dei “piatti del giorno”.

Servizio: Vi consiglio di prenotare perché il posto non è grandissimo, anche se d’estate si apre la parte esterna. Non essendoci tanto di simile in zona si riempie in fretta.

Plus: birra a km 0, birrificio a vista, lo spazio interno di design, il bellissimo giardino. Ampio, perfetto per tavolate.

Birrificio La Ribalta
via Cevedale, 3 (metro più vicina: Affori centro o Dergano M3)

Veganfruttariano: per una cena vegana a Milano Affori

Veganfruttariano è il ristorante discobar del Sound of ’70s, locale che si definisce “unico in tutta Europa per l’alta specificità del genere musicale-visivo proposto: esclusivamente ANNI SETTANTA ed OTTANTA su vinili e video ORIGINALI.” (molto divertente, età media: 60 anni. Scherzi a parte, non sono qui per giudicare il discobar, ma il ristorante! però sappiate che c’è lo sconto di € 2.00, per accedere al Discobar, a persona, per chi cena nel weekend).

La peculiarità del ristorante è quella di proporre, oltre alla cucina vegana classica, la cucina fruttariana, con piatti a base di frutta (dalle mele, al platano come base per la pizza). Una dieta fruttariana fornisce un’alimentazione che si avvicina molto al crudismo, prevedendo esclusivamente o prevalentemente frutti crudi e di stagione, non lavorati e non trattati, e spesso provenienti da agricoltura biologica e a chilometro zero anche in quanto si ritiene che alcuni trattamenti del cibo ne alterino i valori nutrizionali.

Bovisa - Veganfruttariano
© Veganfruttariano

Menù: Per quanto riguarda le ricette fruttariane, vengono ammessi i prodotti artigianali derivati dalla polpa di frutti sottoposta a solo trattamento meccanico e a solo trattamento termico con una temperatura massima non superiore a 42°C ed una temperatura minima non inferiore ad 1 °C. Il risultato è comunque piacevole, ma particolare! Nel menù è comunque riportata nel dettaglio la presenza di allergeni (ci sono molti piatti gluten free), così come la lista degli ingredienti. Se amate questo tipo di cucina, date un’occhiata anche all’articolo sugli 11 ristoranti vegetariani e vegani a Milano da provare.

Prezzo: è tutto riportato nel loro sito, a cui rimando, in quanto il menù è abbastanza vasto e soprattutto cambia ogni mese. I primi costano tutti intorno agli 11-12 €, così come i secondi, mentre le zuppe costano meno (8€ circa), così come gli antipasti (6-7€). Ci sono anche le pizze vegane e fruttariane (!) intorno ai 10-12 €. In sostanza, spendendo 25-30€ a testa si esce super sazi e soddisfatti.

Servizio: la signora proprietaria e cameriera (!) è gentile e spiega bene i piatti che porta. Non serve prenotare con troppo anticipo, anche se il posto non è grandissimo, purtroppo non è in una posizione comodissima, quindi non è preso d’assalto, diciamo.

Plus: una cucina davvero particolare, l’ambiente mooooolto vintage, il posto molto divertente, ma anche l’eticità che sta dietro le ricette e le scelte dei proprietari. E il prezzo!

Veganfruttariano
Via Ciaia, 4 (metro più vicina: Dergano M3)

Taac trattoria: sapori lucani a Milano Dergano

Il ristorante, moderno e abbastanza elegante, propone ricette della tradizione lucana: i prezzi alla carta non sono decisamente lucani, ma molto milanesi (prezzi da Milano centro, quasi). Le materie prime però sono ottime, le porzioni adeguate (quasi abbondanti) e i piatti sono molto ben preparati.

Menù: Pochi piatti, molta scelta vegetariana, ma anche tanti secondi di carne. Tutto veramente simile ai sapori del sud, provati negli agriturismi e ristoranti in Basilicata (parola di una mezza lucana!). I peperoni “cruschi” (rossi esiccati e poi fritti) sono pazzeschi, super croccanti, per nulla unti. I formaggi sono anche spettacolari, mi sogno ancora la scamorza al limone e quella al tartufo. Il menù varia spesso.

Ristoranti Milano Affori Taac trattoria lucana
© Margherita Castronuovo

Prezzo: gli antipasti costano tutti intorno agli 12-13 €, mentre i secondi arrivano anche ai 22€. In ogni caso, senza vino, spendendo 25-30€ a testa si esce super sazi e soddisfatti. A pranzo c’è menù fisso, che cambia ogni giorno, con orari da pranzo di lavoro.

Servizio: i camerieri sono molto gentili e veloci, il cuoco viene a salutare i clienti, il proprietario è alla mano. Il posto ha pochi coperti.

Plus: le materie prime, che sono anche in vendita.

Taac trattoria
Via Enrico Cialdini, 73 angolo con Via Don Giovanni Grioli. (metro più vicina Affori centro M3)

Pizzeria Al Paradiso della Pizza ad Affori Centro

Non sono mai stata seduta al ristorante, essendo questo un posto dove prendo esclusivamente da portare via. È una pizzeria non moderna: da fuori non le dareste due lire, ma poi vi stupisce.

Posso dire che comunque pochi posti a sedere ci sono, molto spesso c’è fila, però non ho mai provato a prenotare, è comunque consigliato farlo. È uno dei pochi posti a Milano che fa pizza non napoletana. Qui comunque la pizza è più altina e croccante con il bordo in rilievo, cucinata con forno a legna. Gli ingredienti sono di buona qualità.

Prezzi: Il prezzo è molto buono e più basso della media milanese. Per una pizza e una birretta bastano una decina- quindicina di euro.

Menù: Le pizze in lista sono oltre 50, divise per categorie: a base di verdure, coi funghi, con le cipolle. Trovate anche pizze più “pesanti” con uova, salumi vari. Credo ci siano pochi dessert. Birre non artigianali.

Plus: il prezzo.

Al Paradiso della Pizza
Via Pellegrino Rossi, 52 (metro più vicina: Affori centro M3)

Spirit de Milan: buon cibo e musica a Milano Bovisa

Chiudiamo questa piccolo elenco di ristoranti a Milano Bovisa Affori e Dergano con IL locale di Milano Bovisa: lo Spirit de Milan. Come accennavo in apertura, questa zona non è considerata tra le più cool di Milano, ma senza dubbio lo Spirit contribuisce a portare qui qualche persona in più, soprattuto d’estate grazie al suo grande cortile.

Lo Spirit de Milan ha infatti uno spazio molto ampio, sia al coperto (una specie di gigantesco capannone) sia all’esterno. Qui spesso vengo organizzate serate musicali e non è raro che la location venga affittata per eventi e feste aziendali.

Prezzi: i prezzi non sono bassissimi, ma neanche alti. I taglieri vanno dai 14 ai 18 euro, i primi dai 10 euro in su, i secondi partono dai 12,50 euro. 

Menù: lo Spirit de Milan è ideale per una cena di gruppo, ottimi sono i vari taglieri (ed il vino!). è possibile, d’accordo con i proprietari, creare un menù per tutto il tavolo, a prezzi fissi. Questi non sono riportati sul sito perché, appunto, sono fatti ad hoc per i gruppi. Il menù in ogni caso contiene sia piatti tipici milanesi, che opzioni vegetariane e vegane: tutte riportate sul menù in dialetto milanese (es. Orèggia d’elefànt per la cotoletta, ecc.).

Plus: la location, ampia e perfetta per serate in compagnia di amici, anche per chi vuole “tirare tardi”.

Spirit de Milan
Via Bovisasca, 57/59 (meglio il passante a Milano Bovisa!)

Ristoranti Milano Bovisa Spirit de Milan
© Serena Milici

Sono molto apprezzati in zona anche Il Padellone (via Baldinucci, 96), per chi vuole farsi scorpacciate di carne, oppure l’Osteria del Biliardo (Via Cialdini, 107), per cucina tradizionale milanese a prezzi più popolari e per una giocata a biliardo dopo cena, o ancora, tanti ristorantini “universitari” nei pressi del politecnico, come Sushiran Bovisa  (Via Ugoni, 18), o la Gesa Vegia, bruschetteria storica milanese (Via Varè, 9). Se invece volete “spostarvi” di una fermata di metropolitana, vi rimando all’articolo sui migliori ristoranti di Milano Maciachini.

Articolo scritto da Margherita Castronuovo 

Per la foto di copertina: © La Ribalta