Dove mangiare a Milano Conchetta: i migliori ristoranti


Cena, Pranzo / lunedì, settembre 13th, 2021

Articolo scritto dalla contributor Giulia Minguzzi

Dove si trova Milano Conchetta? Tra i mondani Navigli e la zona più a sud della città, c’è una via di passaggio che collega Corso San Gottardo al Naviglio Pavese, e nasconde tutta una  serie di ristoranti e locali molto spesso “snobbati” poiché non si trovano propriamente al centro della movida, ma che offrono ugualmente buon cibo della tradizione meneghina e ottime possibilità di svago. Sto parlano di Via Conchetta, un angolo di Milano dove si può trovare inaspettatamente di tutto.

Mangiare piatti tradizionali milanesi in zona Conchetta

Cotolette e risotti da Osteria Conchetta

Il primo ristorante che voglio presentarvi è un’osteria molto famosa per la sua cucina tipicamente meneghina, nonostante sia un po’ penalizzata per la sua posizione: si tratta dell’Osteria Conchetta, un locale che si affaccia sulla strada, una via a senso unico, e per questo motivo è molto difficile trovare parcheggio. L’ambiente è più raffinato di quello che ci si potrebbe aspettare da un’osteria e anche i piatti proposti sono molto ricercati e curati, anche se comunque rispettano la tradizione lombarda.

Il loro piatto forte è sicuramente il risotto “Riserva 24 mesi” mantecato nella forma di parmigiano davanti al cliente (17€), ma anche il classico risotto giallo allo zafferano (all’onda) è molto buono (15€). Ho provato anche la loro mitica orecchia di elefante (27€), che però è davvero gigantesca, per cui dopo averla servita intera, abbiamo chiesto di poterla dividere in tre, e i camerieri ce l’hanno simpaticamente tagliata a fette, proprio come se fosse una pizza rotonda. In generale, prezzi assolutamente non da osteria ma adeguati alla qualità delle portate. Qui potete consultare il menù per approfondimenti. 

Osteria Conchetta
Via Conchetta, 8 (metro M2 Romolo)

Ristoranti Milano Conchetta, Osteria Conchetta_rev
© Osteria Conchetta

Mangiare milanese da Trattoria della Gloria

Il secondo ristorante di cucina milanese è la Trattoria della Gloria, dove invece l’atmosfera è proprio quello di una tipica trattoria di una volta, con sedie di legno, tovaglie a scacchi rossi e bianchi, tovaglioli di carta e buon vino rosso della casa. 

I prezzi si adeguano alla location, molto più bassi rispetto all’Osteria Conchetta, ma la qualità degli ingredienti resta ottima e le porzioni abbondanti. Una cotoletta costa 18€, ma si riesce a finirla solo se non si prendono altri piatti prima: classica cotoletta di vitello con l’osso, fritta bene e molto tenera, accompagnata con qualche foglia di insalatina e patate. 

Il locale si trova in un angolo di via Mario Pichi, una strada molto ampia che dispone di un grande parcheggio lungo tutta la via alberata, dove è possibile lasciare la propria auto all’ombra.

Trattoria della Gloria
Via Mario Pichi 5, angolo Giosuè Borsi (metro M2, Pt.a Genova; bus 90)

Ristoranti Milano Conchetta, Gloria
© Giulia Minguzzi

Cenare da Trattoria Amici Miei – Atto II

Il terzo e ultimo ristorante di cucina lombarda che ho provato è la Trattoria Amici Miei – Atto II, un po’ più spostato a sud rispetto agli altri, ma sempre in zona di passaggio per coloro che si recano sui Navigli. In zona Bocconi sorge il primissimo locale “Amici Miei” (Serena ne aveva parlato in questo articolo sui ristoranti milanesi zona Bocconi), mentre questo ha aperto più tardi, con la stessa proposta culinaria, lo stesso ambiente e la medesima clientela che lo frequenta. 

Qui si entra in un ambiente giovanile, frequentato da ragazzi e giovani adulti che non superano i 35 anni, un posto un po’ alla buona, con tovagliette di carta, bicchierini da osteria e tovaglioli a scacchi verdi e bianchi. Prezzi economici per la quantità di ciascuna portata, ma forse la qualità non è agli stessi livelli dei ristoranti menzionati precedentemente. Aperto sempre, pranzo e cena fino a tardi, frequentato spesso anche da molti studenti o lavoratori per i quali è previsto un menù fisso a pranzo a un prezzo standard

Anche qui non può mancare l’orecchia d’elefante (a cena circa 19/20 €), molto appetitosa alla vista, e talmente abbondante che straborda dal piatto, ma dopo un po’ che si inizia a mangiarla si sente la pesantezza della frittura: gustosa ma leggermente esagerata per i miei gusti. Risotto giallo buono ma non ho gradito il prezzemolo tritato sopra.

Trattoria Amici Miei – Atto II
Via Brioschi 41 (bus 90)

Ristoranti Milano Conchetta, amici miei atto 2
© Giulia Minguzzi e Serena Milici

Fare aperitivo in Conchetta alla Locanda Da Vinci

Un locale proprio alle porte dei Navigli, posizionato in un angolino strategico, dove si può ancora godere di un certo relax senza essere disturbati dal caos della vicina Darsena, a cui si può arrivare proseguendo la via adiacente il Naviglio Pavese. Via Conchetta si trova proprio al di là del ponticello (prosieguo di via Darwin) su cui si affaccia la Locanda. Sia l’esterno che l’interno del locale ricordano un po’ l’arredamento delle baite di montagna: tovaglie e tovaglioli a scacchi, sedie in legno pitturate di bianco, bancone in legno bianco, interni decorati con ghirlande di abete, lampade abat-jour e qualche candela sui tavoli per creare un’atmosfera più intima di sera. 

La mattina le vetrine della locanda esibiscono un trionfo invitante di brioches, crostate e dolci di ogni tipo, mentre all’ora dell’aperitivo il posto si trasforma in un cocktail bar e pub. Il pezzo forte della drink list sono gli alcolici e analcolici alla frutta: buonissimi, scenografici e molto vari tra di loro, c’è molta scelta di queste loro specialità.

Prima del Covid veniva servito un ampio buffet con ogni genere di manicaretti preparati da loro, come gli gnocchetti al gorgonzola, le melanzane alla parmigiana, polpette al sugo, gnocco fritto con salumi, frittatine, caprese, e un piattone veniva riservato esclusivamente alla frutta fresca già tagliata. Oggi il piatto viene composto a discrezione del personale, cercando di rispettare la possibilità di scelta che c’era una volta. Il costo totale dell’aperitivo è di soli 10€.

Locanda Da Vinci
Alzaia Naviglio Pavese, 52 (metro M2, Pt.a Genova)

Ristoranti Milano Conchetta, aperitivo Da Vinci
© Giulia Minguzzi

Birra e carne alla brace da Doppio Malto in Conchetta

In viale Liguria, a dieci minuti a piedi dalla fermata M2 Romolo, si trova questo bellissimo locale perfetto per le serate di fine estate, dove poter trascorrere una bella serata con amici bevendo dell’ottima birra artigianale e gustando una grigliata mista da dividere con gli amici, oppure una pizza sfiziosa, un panino succulento o un’insalatona fresca per rimanere leggeri. Sul blog è già presente la recensione di Doppio Malto: nell’articolo viene approfondito il concept del ristorante e viene illustrato più dettagliatamente il menù, con il relativo giudizio qualità/prezzo.  

Doppio Malto
Viale Liguria, 47 (metro M2 Romolo)

Doppio Malto Milano recensione (3)
© Giulia Minguzzi

Sushi all you can eat di alta qualità: Fuku jima

Fuku jima è un ristorante di sushi con formula AYCE nelle vicinanze dei Navigli, con una qualità superiore degli ingredienti e del servizio rispetto agli altri locali all you can eat della zona. Si trova lungo la strada provinciale (ex statale) di Via Sforza, ma bisogna fare attenzione all’insegna poiché è molto facile perderselo: guardando sulla destra, il ristorante fa angolo in un grosso edificio, e la sua visibilità potrebbe essere coperta dalle auto parcheggiate lungo viale su cui si affaccia. 

L’interno è molto intimo, grazie alle luci soffuse e l’arredamento minimal, che però danno anche l’impressione di un locale freddo e asettico. Di certo l’atmosfera non è calda e accogliente, ma per un sushi AYCE ci può stare. 

Il costo è di 17,90 a pranzo e devo dire che gli ingredienti utilizzati erano freschissimi; il piatto che ho apprezzato di più sono i gunkan e i nigiri misti (il polpo, l’anguilla e la frittata non si vedono spesso tra le proposte del pranzo). Anche il sashimi e le tartare molto buone, ma forse un po’ troppo piccole le porzioni. Consigliatissimi anche gli udon alla piastra con gamberi e zucchine, molto saporiti. 

Fuku jima
Via Ascanio Sforza, 73 (metro M2, Romolo; bus 90) 

Ristoranti Milano Conchetta, fuku jima_rev
© Giulia Minguzzi

Ristoranti in zona Conchetta a Milano: l’elenco

Se leggendo l’articolo vi è venuta voglia di andare alla scoperta dei vari posticini che nasconde zona Conchetta, ecco qui per voi un elenco riassuntivo dei locali che ho provato e di quelli che vorrei provare:

  • Trattoria Amici Miei – Atto II (Via Brioschi, 41; bus 90)
  • Osteria Conchetta (Via Conchetta, 8; metro M2 Romolo)
  • I Capatosta (Via Conchetta, 15; metro M2 Romolo/bus 90)
  • Casa Matilda (Via Ascanio Sforza, 65; metro M2/bus 90,92)
  • Contraste (una stella Michelin ; Via Giuseppe Meda, 2; metro M2 Romolo o P.ta Genova/tram 3)
  • Frizzi e Lazzi (Via Evangelista Torricelli, 5; metro M2 Romolo o P.ta Genova)
  • Doppio Malto (Viale Liguria, 47; metro M2 Romolo)
  • Fuku Jima (Via Ascanio Sforza, 73; metro M2, Romolo/bus 90)
  • Trattoria della Gloria (Via Mario Pichi 5, angolo Giosuè Borsi; metro M2, Pt.a Genova/bus 90)
  • Tandoori bites (Via Pavia, 10; metro M2 P.ta Genova/ bus 90)
  • Locanda Da Vinci (Alzaia Naviglio Pavese, 52; metro M2 Pt.a Genova)

La zona è secondo me molto sopravvalutata e ignorata proprio per la sua natura di “transito” che purtroppo la contraddistingue insieme a tutti i suoi locali. Una volta provati però, è difficile non affezionarsi ad almeno uno di loro, che si tratti di osteria lombarda, birreria, sushi o trattoria di una volta.

Articolo scritto dalla contributor Giulia Minguzzi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Contraste (@contrastemilano_)

E voi, siete mai stati in zona Conchetta a Milano? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere su Facebook o su Instagram!

Voglia di leggere qualcos’altro? Ecco le migliori pizzerie di Porta Romana, i migliori all you can eat di Milano e la recensione della Pasticceria Sissi.

Per la foto di copertina: © Osteria Conchetta