Cercare casa a Varese: dove e perché


Lifestyle / lunedì, gennaio 17th, 2022

Lo sapete: ho vissuto tanti anni a Milano e mi sento milanese d’azione, ma sono nata a Varese e lì ho vissuto fino ai 24 anni (escludendo un semestre in Francia e uno in Germania). In questo articolo vorrei darvi qualche informazione sulla situazione immobiliare in città con consigli mirati su dove cercare casa a Varese e perché.

Perché vivere a Varese: cos’ha da offrire la città

Se volete approfondire il punto di vista “turistico” di Varese con tanto di itinerario ideale e posti dove mangiare vi rimando al mio articolo su cosa vedere a Varese. In ogni caso, se amate il verde, la natura e la tranquillità, Varese è la vostra città. Tanti la scelgono non solo per i prezzi competitivi rispetto alla vicina Milano, ma anche per i parchi, le ville nobiliari, i laghi (sono 7!), le passeggiate in montagna, il ritmo di vita più tranquillo e adatto a famiglie. Ah, dimenticavo, Varese è famosa per essere La Città Giardino.

Varese cose da vedere (4)
© Serena Milici

Perché cercare casa a Varese e non a Milano?

Il comune di Varese ha circa 80.000 abitanti ed un reddito medio di 26.557 €, secondo i dati di Wikicasa le case vengono vendute in media a 1.574 €/m2 ed affittate in media a 9,33 €/m2. La vicina Milano ha circa 1.360.000 abitanti ed un reddito medio di 33.430 € ma le case vengono vendute in media a 4.613 €/m2 ed affittate in media a 19,96 €/m2. Una bella differenza, non trovate?

Varese e Milano hanno una distanza di circa 50km percorribili in circa un’ora di auto. Le due città sono collegate con ben due tratte ferroviarie: le ex ferrovie nord partono da Varese Nord e arrivano a Milano Cadorna in circa un’ora passando da Saronno, Milano Bovisa Politecnico e Milano Domodossola (con tappe intermedie) e quindi collegano Varese a Milano su tre linee della metro (M1 ed M2 a Cadorna, M5 a Domodossola); le ex ferrovie dello stato collegano Varese con Treviglio toccando Milano a Certosa, Villapizzone, Lancetti, Porta Garibaldi, Repubblica, Porta Venezia, Dateo, Porta Vittoria ed incrociando la metro su tre linee (M2 M5 Porta Garibaldi, M1 Porta Venezia). Gli orari dei treni rendono un po’ difficile fare “vita notturna” a Milano, ma rendono perfettamente possibile la vita da pendolare lavoratore e sono tante le persone che scelgono di vivere a Varese e provincia studiando o lavorando a Milano.

Dove cercare casa a Varese?

Innanzitutto dovete capire se volete cercare casa a Varese città o in provincia di Varese. Se la vostra priorità è vivere in mezzo al verde e avere una casa grande con giardino, è meglio che vi orientiate sulla provincia. Considerate però che anche in pieno centro città esistono case con queste caratteristiche (metratura e giardino). 

In questo articolo vorrei parlarvi solo di Varese città dal momento che la conosco meglio, ma vi invito a dare un’occhiata anche alle offerte di case in provincia di Varese (prezzo di vendita medio 1.640 €/m2 e prezzo di affitto medio 9,58 €/m2).

Varese dove comprare casa
© Serena Milici

Zone di Varese dove cercare casa

La città di Varese può essere divisa in diverse zone: 

  • Belforte, Giubiano, Bustecche: medici e studenti di medicina ed infermieristica sicuramente conoscono bene queste zone, dal momento che Università ed ospedali si trovano in quest’area così come il Centro Commerciale Belforte col supermercato Iper
  • Bizzozzero: come sopra, Bizzozzero è ideale per chi studia all’università Insubria di Varese e per chi lavora in ospedale
  • Calcinate, Bobbiate, Lissago: se amate i laghi, date un’occhiata alle case di queste zone in prossimità del Lago di Varese, uno dei 7 laghi che bagnano la città
Varese cose da vedere (7)
© Serena Milici
  • Capolago, Cartabbia, Gaggio: come sopra, scegliete queste zone se per voi vivere vicino al lago ha un valore aggiunto e se cercate una casa con grande metratura e giardino
  • Centro Storico, Biumo Inferiore: chi non vorrebbe vivere in centro città? il centro di Varese è abbastanza piccolo e vivo la sera, mentre la night life di Biumo Inferiore è quasi in toto concentrata sul pub scozzese Scotsman
  • Ippodromo, Biumo Superiore, San Gallo: forse la zona che conosco meglio, dal momento che ho sempre abitato tra Ippodromo e Biumo Superiore; se siete stati a Villa Panza siete passati da qui, se cercate una zona caratteristica e ben collegata col centro e le stazioni, potete considerare questa
varese villa panza
© Serena Milici
  • Masnago, Casbeno, Brunella: queste sono probabilmente le zone più comode per studenti ed insegnanti, dal momento che si trovano a due passi dalle scuole superiori cittadine; Casbeno ha anche la sua stazione delle ex ferrovie nord ed è quindi ben collegata con Milano Cadorna e Laveno col suo lago ed i traghetti per il Piemonte e le Isole Borromeo
  • San Fermo: non molto distante dal centro e poco distante dal Centro Commerciale Belforte
  • Sant’Ambrogio, Velate, Avigno: altre tre zone amatissime e ben collegate con la città; Sant’Ambrogio inoltre è famoso per essere un quartiere della “Varese bene” con interessanti ville con giardino a due passi dal centro
  • Santa Maria del Monte, Rasa di Varese: se siete stati in visita a Varese sicuramente siete saliti al Sacro Monte che si trova in questa zona così come il Parco Naturale Regionale Campo dei Fiori
Varese cose da vedere (1)
© Serena Milici

Se volete farvi un’idea dei prezzi del mercato immobiliare di Varese e della differenza tra le diverse zone, sia per l’affitto che per la vendita, un valido strumento è il portale quotazioni immobiliari di Wikicasa che indica, per ogni parte della città, il prezzo medio al metro quadro degli immobili. Le zone più economiche a Varese ad esempio sono Belforte, Giubiano, Bustecche, San Fermo, Santa Maria del Monte e Rasa di Varese. 

wikicasa varese
© Wikicasa

Su che siti cercare casa a Varese

Sia che stiate cercando una casa da affittare, sia che vogliate comprare casa a Varese, il consiglio è sempre quello di scegliere siti web affidabili e verificati per evitare di incorrere in truffe. Il sito che vorrei consigliarvi oggi è Wikicasa che non solo consente di fare valutazioni interessanti sui prezzi per zona come visto poco sopra col portale quotazioni, ma permette anche di valutare annunci sicuri perché consente la pubblicazione di offerte di soli professionisti dell’immobiliare. 

Infine, ecco qualche link utile:

Articolo scritto in collaborazione con Wikicasa

Spero che questo articolo risulti utile. Se avete voglia di fare due chiacchiere mi trovate su Facebook o su Instagram.

Voglia di leggere qualcos’altro? Ecco i pro e contro di vivere a Milano, e… 40 idee regalo per lui e per lei!

Per la foto di copertina: © Serena Milici