Come si cena da Frangente a Milano Repubblica


Cena, Pranzo / domenica, novembre 7th, 2021

Articolo scritto dalla contributor Francesca Doti 

Proprio accanto a piazza della Repubblica ha aperto Frangente, il nuovo locale dello chef Federico Sisti, nome già conosciuto per la sua precedente esperienza al Rochettino, icona della cucina milanese. Aperto in piena pandemia insieme ad alcuni soci tra cui Josef Khattabi (anche socio di Kanpai e dell’Osteria Alla Concorrenza), ha dovuto fin da subito reinventarsi con un’eccellente proposta di delivery d’impronta romagnola per poi poter finalmente accogliere i propri ospiti a pranzo e a cena.

Cosa si mangia da Frangente in Repubblica?

Leggendo il menù, la proposta gastronomica è ben definita: piatti della cucina tradizionale di ispirazione soprattutto milanese e romagnola con un tocco di innovazione, sempre ben equilibrato, e un’ottima ricerca della materia prima. Oltre al menù c’è una vasta scelta di piatti del giorno che variano in base alla stagionalità e all’offerta dei prodotti del mercato, segnale certamente della passione di chi cucina.

Frangente Milano recensione (4)
© Frangente Milano

Il menù di Frangente presentaproposte sia di carne (con anche quinto quarto e tagli di carne meno diffusi) che di pesce come ad esempio, tra gli antipasti le animelle e zucca arrosto con borragine e agro di mosto (14€), tra i primi gli spaghetti allo scoglio (18€) e tra i secondi il piccione, sedano rapa e pepe verde (24€) e il pescato del giorno con patate fondenti (23€). Ottima ricerca anche sulla carta dei vini e divertente la selezione di Sakè.

Cosa abbiamo provato da Frangente a Milano

Abbiamo iniziato il nostro percorso con le Pappardelle con spalla di cinghiale (16€) dove la pasta spessa fatta in casa, la cremosità della carne e i sapori della tradizione rendono il piatto equilibrato e davvero gustoso! Successivamente ho avuto modo di assaggiare anche il Risotto Carnaroli ‘Riserva S. Massimo’ con zucca, taleggio e nocciole tostate (16€) dove l’impronta dello chef appare ben definita: un risotto gustoso dove i sapori dei diversi ingredienti, per quanto marcati e presenti nel piatto, risultano essere perfettamente equilibrati.

Frangente Milano recensione (1)_rev
© Francesca Doti

Tra i secondi ho scelto la Cotoletta alta di vitello alla milanese e purè di patate (24€). La cotoletta è certamente rivisitata in chiave più moderna ma, allo stesso tempo, la carne cotta alla perfezione, il purè e soprattutto il fondo richiamano in maniera chiara la migliore tradizione milanese.

Frangente Milano recensione (3)_rev
© Francesca Doti

Abbiamo chiuso in dolcezza con la Tatin di mele con crema pasticcera (6€) dove ho apprezzato il gioco di consistenze e l’abbinamento del basilico, e il Cremoso al cioccolato bianco, biscotto al cacao, lampone e lime (6€): un ottimo equilibrio tra la dolcezza del cioccolato bianco e l’acidità del lime.

Frangente, location rilassante e conviviale a due passi da piazza della Repubblica

Il punto forte di questo piccolo locale è senza dubbio la cucina dove, senza alcuna barriera, l’ospite riesce ad immergersi nella cucina con la brigata. Si può scegliere di mangiare al bancone, che è anche il pass della cucina, oppure sui tavoli con sgabelli all’ingresso o ancora nei tavoli nella seconda saletta. Indipendentemente dal posto scelto si respira un ’atmosfera davvero conviviale dove ospiti e cucina sono perfettamente in sintonia. L’arredamento, infine, è semplice e moderno con richiami all’Adriatico, terra d’origine dello Chef, come i cuscini che riprendono gli ombrelloni di Riccione, le pareti color sabbia e il soffitto blu petrolio.

Frangente Milano locale
© Frangente Milano

Frangente Milano: due parole sul servizio delivery

Nei mesi scorsi ho avuto modo di provare il sito di delivery di Frangente e ho assaggiato le squisite piadine romagnole e il panino con trippa, passata di pomodorino e pecorino fiore sardo affumicato. Consiglio!

Recensione finale di Frangente a Milano in Zona Repubblica

Il locale e il menù mi hanno senz’altro colpita e ritornerò sicuramente con piacere perché il concept del locale è ben definito sia nei piatti, che sono gustosi, innovativi ma con forti radici alle tradizioni, che nella location conviviale e al contempo rilassante.

Il costo della cena è medio alto ma comunque in linea con i prezzi di Milano e sicuramente equilibrato con la qualità della materia prima utilizzata. Noi abbiamo preso primo, secondo e dolce accompagnati da un calice di vino e acqua spendendo intorno ai 55€ a testa.

Frangente
Via Panfilo Castaldi, 4, 20124 Milano (M2 Repubblica)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Frangente (@frangentemilano)

Articolo scritto dalla contributor Francesca Doti 

E voi, siete mai stati da Frangente a Milano? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere su Facebook o su Instagram!

Voglia di leggere qualcos’altro? Ecco le migliori pizzerie di Porta Romana, i migliori street food di Porta Venezia e la recensione di Kanpai a Milano e quella di Fan Wu.

Per la foto di copertina: © Frangente Milano