Cena cinese a Il Gusto della Nebbia a Milano: recensione


Cena / domenica, aprile 24th, 2022

Articolo scritto dalla contributor Chiara Fucci

Se avete letto l’articolo sui ristoranti da provare nel 2022 secondo la redazione, sapete che tra i ristoranti che voglio provare quest’anno ci sono sicuramente un ristorante cinese (Maoji Street Food) e un ristorante giapponese (Hazama). Nell’attesa di provare uno di quei due, oggi vi parlo di un ristorante cinese che era nella mia lista già da un po’ e che ho finalmente provato di recente: Il Gusto della Nebbia.

Il Gusto della Nebbia Milano recensione (3)
© Chiara Fucci

Il nome deriva dalla città di ChongQing, città di origine dello Chef Lampo Wu, dove per circa 100 giorni all’anno, la città si ricopre di una coltre spessa di nebbia che le dona un’aria di mistero. 

Probabilmente non l’avrei mai scoperto girovagando così per Milano perché si trova a due passi da Corso Como e non lontano dalla stazione Garibaldi, ma in una via non proprio di passaggio. L’ho scoperto infatti grazie alle storie di Instagram di uno Chef di Roma che conosco ed ero super curiosa di provarlo! 

Il Gusto della Nebbia: menù e prezzi

In questo ristorante cinese ci tengono a specificare che non c’è Ramen, ma solo Xiao Mian o noodles cinesi, che si trovano tra le portate principali del menù. Non troverete un menù con decine e decine di piatti, ma una più contenuta scelta tra antipasti, gyoza, bao, noodle cinesi, pochi piatti ma tutti autentici. 

Il Gusto della Nebbia Milano recensione (7)
© Chiara Fucci

Un ottimo modo per assaggiare diverse cose dal menù è scegliere il menù dello Chef, composto da 3 piccoli antipasti, 1 bao, 1 piatto principale e 1 dolce. Proprio qui è ricaduta la nostra scelta e siamo stati molto soddisfatti.

Cosa abbiamo mangiato da Il Gusto della Nebbia

Il menù dello Chef che abbiamo assaggiato inizia con sapori decisi come quello dell’Uovo centenario condito e del Daikon e Cavolo cinese sotto aceto con salsa dello Chef. Era la prima volta che assaggiavo l’uovo centenario e devo dire che mi ha stupito davvero! Nonostante il colore tra il verdastro e il nero, la consistenza gelatinosa e il gusto deciso mi sono piaciuti. Poi la combinazione con il daikon sotto aceto ha molto aiutato nel “pulire la bocca” dal sapore forte e poter assaporare meglio il terzo antipasto: petto di pollo sfilacciato in salsa piccante, anche questo molto buono. 

Il Gusto della Nebbia Milano recensione (4)
© Chiara Fucci

La portata successiva è stata il Bao, un panino al vapore, ripieno di bocconcini di maiale fritto e salsa di sesamo, molto molto buono (tra l’altro i Bao arrivano da un altro ristorante cinese che amo e che ho già recensito qui, Mu Dim Sum! Qui trovi la mia recensione di Dim Sum).

Il Gusto della Nebbia Milano recensione (5)
© Chiara Fucci

Piatto principale del menù sono i loro noodles, nel menù dello chef si può scegliere tra due varianti: noodle classici di ChongQing asciutti e con mix di verdure in salamoia e Noodles con piselli gialli e ragù di pancetta di suino. Essendo in 2 li abbiamo provati entrambi, quello che mi è piaciuto di più è stato quello con il ragù di pancetta di maiale, veramente ottimo! 

Il Gusto della Nebbia Milano recensione (6)
© Chiara Fucci

Infine, se siete amanti dei dessert, ecco, forse rimarrete un po’ delusi dal dolce che viene proposto: gelatina rinfrescante di ChongQing con uvetta, biancospino, ghiaccio tritato e latte condensato. Sicuramente rinfrescante, ma non proprio quello che mi aspetterei da un dolce. Infatti devo dire che è piaciuto molto al mio compagno, che di solito non ordina mai dolci e ha trovato questo molto piacevole come fine pasto. 

Il Gusto della Nebbia: ottimo ristorante cinese a Milano

L’atmosfera di questo ristorante cinese è veramente super accogliente e il personale gentilissimo e attento. Se siete amanti della cucina cinese dovete assolutamente provarlo, i loro noodle sono qualcosa di spettacolare! 

Il Gusto della Nebbia Milano recensione (1)
© Chiara Fucci

Per quanto riguarda il costo della cena, abbiamo speso esattamente 100€ in due con 2 menù dello chef (da 30€ ciascuno per 6 portate) e 2 bottiglie di vino (perché, come si dice a Roma, l’acqua fa ruggine ahahah). 

Il Gusto della Nebbia 
Via privata Nino Bonnet 11, 20154 Milano (Metro: M2 Garibaldi FS, M5 Monumentale) 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 雾味 (@ilgustodellanebbia_milan)

Articolo scritto dalla contributor Chiara Fucci

E voi siete amanti della cucina cinese? Avete mai provato l’uovo centenario? Fatecelo sapere su Facebook o su Instagram

Voglia di leggere altro? Ecco dove fare brunch a Milano, dove mangiare economico a Milano e la recensione di Spazio Niko Romito.

Per la foto di copertina: © Chiara Fucci